facebooktwitteryoutubepinterestvimeo

Menu

Il programma di Aprile In evidenza

Il programma di Aprile

Il Kino sarà chiuso il Lunedì e il Martedì per lasciare spazio alla Kino Arthouse Academy
Per lo stesso motivo per il mese di Marzo i film saranno proiettati alle 21.30 e, in alcuni casi, doppio spettacolo alle 19.30
 

Sabato 1 AprileAspettando Rendez-Vous
19.30 La notte non fa più paura - M.Cassini (Ita, 2015. 65')
21.30 Je ne suis pas un salaud - E.Finkiel (Fra, 2016.110')
22.00 Musica. Concerto con vari artisti che si alterneranno sul palco

Domenica 2 AprileAspettando Rendez-Vous
20.30 Libri. Il Brady - J.Thorens (L'orma)
21.30  Passeurs de reves -  L.Cioffi e S.Angrisani. (Fra, 2012.40')

Lunedì 3 AprileAspettando Rendez-Vous
21.30 Qui vive -  M. Tardieu (Fra, 2014.83')

Martedì 4 AprileAspettando Rendez-Vous
18.30 Animazione Polacca. Dalla tradizione alla sperimantazione
Incontro con 
Joanna Polak, Danylo Tkanko, Mieczyslawa Gos, Edyta Lisek 
A Seguire: Corti animati di Joanna Polak*
21.30 Pauline s'arrache - E.Brisavoine (Fra, 2015. 88')

Mercoledì 5 Aprile
21.30 Indivisili - E. De Angelis (Ita, 2016.100')

Gioved' 6 Aprile
21.30 Saro - E.M. Artale (Doc, Ita. 2016. 67')
Il regista sarà presente in sala
a seguire Festa per il film

Venerdì 7 Aprile
20.00 Cortometraggio: La Slitta
21.30 Saro - E.M. Artale (Doc, Ita. 2016. 67')
22.00 BookParty: Dovessi ritrovarmi in una selva oscura - R.Johnson (Mondadori)

Sabato 8 Aprile
20.00 Cortometraggio: La Slitta
21.30 Saro - E.M. Artale (Doc, Ita. 2016. 67')
22.00 Festa Sing Street. Vol.4

Domenica 9 Aprile
19.00 Club del secchio: Nel Guscio. Ian McEwan
21.00 Doppio sogno. Lezioni di cinema
21.30 Saro - E.M. Artale (Doc, Ita. 2016. 67')

Martedì 11 Aprile
21.30 Saro - E.M. Artale (Doc, Ita. 2016. 67')

Mercoledì 12 Aprile
21.30 Saro - E.M. Artale (Doc, Ita. 2016. 67')

Giovedì 13 Aprile
19.30 Cortometraggi
21.30 Cinegustologia

Venerdì 14 Aprile
21.30 Varichina - A.Palumbo e M.Barbanente (Ita, 2016. 52')

Martedì 18 Aprile: Il cinema di Bruno Bozzetto
19.30 Bozzetto non troppo - M.Bonfanti (Ita, 2016. 74')
21.30
West and Soda - B.Bozzetto (Ita, 1965. 86')

Mercoledì 19 AprileIl cinema di Bruno Bozzetto
19.30 Bozzetto non troppo - M.Bonfanti (Ita, 2016. 74')
21.00 Bistrot. Incontro con Bruno Bozzetto, Marco Bonfanti, Anna Godano, LRNZ
21.30 Bozzetto non troppo - M.Bonfanti (Ita, 2016. 74')

Giovedì 20 AprileIl cinema di Bruno Bozzetto
19.30 Corti
21.30 Allegro ma non troppo - B.Bozzetto (Ita, 1976. 85')

Venerdì 21 Aprile
19.30 Castro - P.Civati (Ita, 2016. 82')
21.00 Bistrot. Paolo Zanardi
21.30 Perchè sono un genio! Lorenza Mazzetti - S.Della Casa/F.Frisari (Ita, 2016. 62')

Sabato 22 Aprile
19.30 Perchè sono un genio! Lorenza Mazzetti - S.Della Casa/F.Frisari (Ita, 2016. 62')
(I registi saranno presenti in sala)

21.00 Bistrot. Stefano Scarfone
21.30 Castro - P.Civati (Ita, 2016. 82') 
(Il regista sarà presente in sala)

Domenica 23 Aprile
19.00 Cinegustologia
21.00 Bistrot. Lezioni di cinema. Doppio Sogno 
21.30 Perchè sono un genio! Lorenza Mazzetti - S.Della Casa/F.Frisari (Ita, 2016. 62')

Martedì 25 Aprile
19.30 Varichina - A.Palumbo e M.Barbanente (Ita, 2016. 52')
I registi saranno presenti in sala
21.30 Castro - P.Civati (Ita, 2016. 82')


Mercoledì 26 Aprile: Hackerporn Fest

Programma su: https://www.hackerpornfest.com

Giovedì 27 Aprile: Hackerporn Fest
19.30 Corti
Programma su: https://www.hackerpornfest.com

Venerdì 28 Aprile: Hackerporn Fest
 Programma su: https://www.hackerpornfest.com

Sabato 29 Aprile: Hackerporn Fest
Programma su: https://www.hackerpornfest.com

Domenica 30 Aprile: Hackerporn Fest
 Programma su: https://www.hackerpornfest.com

 -------

Venerdì 26 Maggio: Remix Festival
21.00 Bistrot. Paolo Zanardi
21.30 I Migranti - F.Paolucci (Doc, Ita. 2017)
Il regista sarà presente in sala

Sabato 27 Maggio: Remix Festival
21.00 Bistrot. Stefano Scarfone
21.30 En Tierra extrana - I.Bollain (Spa, 2014. 72')

Domenica 28 Maggio: Remix Festival
21.30 Sponde - I.Dionisio (Ita, 2015. 60') 
La regista sarà presente in sala

21.30Varichina - A.Palumbo e M.Barbanente (Ita, 2016. 52')
I registi saranno presenti in sala

 

 

Animazione polacca

Dalla tradizione alla sperimentazione.

Retrospettiva sul cinema di animazione polacca con proiezione di cortometraggi di animazione, dai più tradizionali a quelli più sperimentali, realizzati con varie tecniche, curati da Joanna Polak.

I film d’animazione proiettati sono stati realizzati da Joanna Polak, in collaborazione con altri artisti della scena dell’animazione polacca e con i suoi studenti dell’ Università Maria Curie-Sklodowska (UMCS) di Lublino e molti dei quali sono stati presentati e premiati in vari festival nazionali ed internazionali.

La retrospettiva si prefigge lo scopo di presentare la varietà e la creatività dell’animazione polacca, che è una delle forme d’arti più importanti della tradizione della Polonia, il cui valore è riconosciuto a livello internazionale.

L’animazione nasce in Polonia oltre 50 anni, trattando di argomenti sociali, caratterizzati da una particolare ironia. I film di animazione polacchi sono considerati tra i più sperimentali d’Europa, poiché uniscono vecchie e nuove tecnologie.

Programma  

Alla presenza di :

  • Joanna Polak;
  • Danylo Tkanko, docente presso l'Università Tecnologica di Hangdzou, Facoltà di Arte e multimedia (traduttore);
  • Mieczyslawa Gos, coordinatore dei progetti artistici e mostre del Centro Culturale Accademico Chatka Zata;
  • Edyta Lisek, docente di Arte e multimedia dell'UMCS.

Inizio ore 18,30 - durata 1’30’’

Tutti i cortometraggi sono proiettati in lingua originale polacca, sottotitolati in inglese.

  • I HAVE A QUESTION | 2014 |

Technique: 2D

producer: TVP Lublin

  • TV UMCS HEATS | 2016 | 

Technique: puppet animation, 2D

producer: TV UMCS and Joanna Polak

  • PORTRAITS | 2014, 3’28’’ |

Technique: Pixilation

Producer: Joanna Polak

  • THE LEGEND OF THE ANGEL OF OBLIVION | 2013, 2’50’’ |

Technique: Video, animation with puppet and salt

Producer: Ośrodek „Brama Grodzka – Teatr NN, Lublin (Poland)

  • THE LEGEND ABOUT A DREAM OF LESHEK THE BLACK 

| 2012, 3’45’’ |

Technique: shadow theater, animation with puppet and salt

  • SENSIBLE SENSES | 2012, 5’30’’ | 

Technique: Pixilation

producer: Grupa Projekt, Lublin (Poland)

  • WATER | 2000 | 

Technique: drawing on black and white paper

students movies - producer: ASP Poznań (Poland)

  • SWEET HISTORY WITHOUT HAPPY END | 2002 | 

Technique: acrylic painting on celluloid

  • HUNCHBACK | 2003, 9’46’’ |

Technique: cut-out and drawing

  • TREE | 1998 |

Technique: mascara drawing on the calque

  • GLOBAL CO. |  2009, 6’00’’ |

Technique: computer animation, cutting and pixilation

producer: MuseumsQuartier Vienna (Austria)

  • SCARE | 2013, 2’30’’ |

Technique: puppet animation

  • SHEDYK | 2013, 2’30’’ | 

Technique: cut-out, silhouette animation

  • HAMMOCKS | 2013, 2’30’’ | 

Technique: video and loose animation 

  • TAILOR | 2013, 2’30’’ |

Technique: collage, textiles animation

  • ABOUT A LITTLE PILLOW | 2011, 2’30’’ |

Technique: collage, textiles animation, feathers

  • ABOUT THE MIRACLES OF THE KUPALA NIGHT | 2014, 2’48’’ | 

Technique: colored salt animation 

  • ABOUT THE ORIGIN OF THE EARTH | 2014, 2’30’’ |

Technique: spices animation

  • ABOUT A MAN AND HIS DEVIL PARTNER | 2014, 3’40’’ | 

Technique: chalk drawing animation

  • APPLE | 2016, 3’21’’ | 

Technique: acrylic painting animation

  • ICE SKATES | 2016, 2’47’’ | 

Technique: toothpaste painting animation

  • GEESE | 2016, 2’33’’ |

Technique: textile, collage, toothpaste painting animation

  • WOLVES | 2016, 3’24’’ |

Technique: clay and plasticine animation

  • TREE CAKE | 2016, 3’41’’ | 

Technique: cakes and plasticine animation

Biografia di Joanna Polak - http://www.joannapolak.com/

Joanna Polak nata nel 1978 a Lublino.  Laureata presso la Scuola di Belle Arti di Lublino e l'Accademia di Belle Arti di Poznan. Laurea di Master di specializzazione in film d'animazione conseguito nel 2003. Nel 2011 è Dottore di Belle Arti presso l'Università Maria Curie-Sklodowska di Lublino.

Membro della ASIFA (Association Internationale du Film d'Animazione - International Animated Film Association) ed è inoltre membro dell’Associazione degli artisti di animazione polacchi di Lublino.

Film d’animazione e video installazioni di Joanna Polak sono stati presentati in più di 300 festival, presentazioni e mostre, nonché in 18 canali TV (Europa, Asia, Stati Uniti d'America). 

I suoi film hanno vinto 25 premi e riconoscimenti (a Lublino, Poznan, Cracovia, Danzica, Wągrowiec, Lodz, Torun, Wroclaw, Niepokalanów Lubliniec, Varsavia, Budapest - Ungheria, Ostrava - Repubblica Ceca, Varaždin - Croazia, Philadelphia - USA). Lei è regista di 104 film, molti dei quali di animazione.

Utilizza varie tecniche per la realizzazione dei film d’animazione, dalla quella classica, airitagli di carta unite alle tecniche di computer grafica 2D/3D. 

La sua particolare tecnica è quella di unire l’arte dell’animazione con l’arte terapeutica, suscitando nello spettatore sia il riso che lo spirito critico, trattando vari argomenti di interesse sociali, che traggono ispirazione dalla società moderna.

Dedica gran parte del suo lavoro ai giovani artisti, che sono anche i destinatari della sua arte, cercando di infondere in loro l’interesse per l’animazione, attraverso il divertimento. 

Joanna Polak è autrice del film-libro "Mirage Hotel - Ritagli di computer animazione e film terapia”. Le storie per bambini della serie "Tales of the Border" e "Animacje Legend Lubelskich" sono state riconosciute e premiate in molti festival cinematografici.

E 'docente di animazione e multimedia Grafica presso l'Università di Maria Curie-Sklodowska a Lublino e l'Università tecnologica polacco-giapponese di Varsavia.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Orari: UNICO SPETTACOLO 21.30

Articoli correlati (da tag)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

IN SALA

EVENTI